- fotografia panoramica: Franco A. Cavalleri -

Per leggere tutte le poesie sinora pubblicate su larioinpoesia: scorri in basso, sino ad incontrare l'ultima poesia.
Noterai la scritta "Post più vecchi". Cliccandola, incontrerai via via tutte le pagine inserite, a partire dal gennaio 2008.

giovedì 5 giugno 2008

L'Abbazia di Piona


Dal Lario l'anelito
ammanta di pace
il chiostro silente,
un frate in preghiera
invoca la grazia
da un Cristo dolente;
sul far della sera
sui dolci declivi
da siepi fiorite
si sparge profumo
tra ruvidi ulivi
con lievi rintocchi
d'antiche campane,
rimane negli occhi
confusa dall'ombra
di vette lontane,
non pietre squadrate
ma sacra magia
che mostra l'incanto
di stupenda abbazia.

da P. Pizzi - Peop - (Lecco)
.

3 commenti:

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Sembra quasi di essere lì...

Jaio ha detto...

Certo che qualche dipinto dovrebbe essere facile da unire alla poesia.Torneró.

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

...e noi, t'aspettiamo qui ...!