- fotografia panoramica: Franco A. Cavalleri -

Per leggere tutte le poesie sinora pubblicate su larioinpoesia: scorri in basso, sino ad incontrare l'ultima poesia.
Noterai la scritta "Post più vecchi". Cliccandola, incontrerai via via tutte le pagine inserite, a partire dal gennaio 2008.

lunedì 28 aprile 2008

Bellagio

.
(Bellagio, in un giorno qualsiasi)

Tra fiori di luce
riflessi sull'onda
di giada cammeo
il lago separa
in due i rami
e magico sogno
d'incanto li abbraccia
.
da 'Peop' - Piero Pizzi

3 commenti:

DR ha detto...

Bellagio è, tra i tanti luoghi incantevoli del lago, forse il più bello.

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Condivido il tuo parere (evitando però con cura i momenti ed i punti più affollati dai turisti); aggiungo altre "perle" del Lario che adoro: Lenno, Varenna, Abbadia...ma è difficile, elencarli tutti...!

Paola R. ha detto...

Bellagio è una perla del lago e la tua poesia ne esalta tutta la bellezza ma a parer mio, è troppo sfruttata dal turismo. E' rovinata tutta la sua purezza. Condivido il parere di Luciana considerando altri piccoli paesi più significativi (blevio, nesso, lezzeno.... )